I 3 migliori libri di Amélie Nothomb

Libri di Amèlie Nothomb

Con un aspetto un po' eccentrico, attorno al quale ha costruito un'immagine potente della scrittrice creativa e intraprendente che certamente è, Amélie Nothomb si dedica a una letteratura con grande potere diversificante nella materia. Una varietà di risorse immerse in un'estetica formale che ...

Continua a leggere

Tutto andrà meglio Almudena Grandes

Tutto andrà meglio, Almudena Grandes

Attingi alle ucronie o alle distopie per fornire una visione sociologica. Una risorsa molto comune in letteratura. Da Aldous Huxley a George Orwell, come i riferimenti più riconosciuti di un Novecento che indicava proprio un mondo che fa capolino su un altro tipo di dittatura, sepolto al di là di ciò che è strettamente politico. …

Continua a leggere

Grand Hotel Europa, di Ilja Leonard Pfeijffer

Romanzo Grand Hotel Europa

In questa faccenda degli hotel come rifugi dalla realtà dal più profondo estraniamento dal comfort che non fa mai una casa, ricordo sempre la guida di Oscar Sipán agli hotel inventati. Camere d'albergo dove personaggi che difficilmente hanno il tempo di occupare quello spazio e i cui fantasmi...

Continua a leggere

Il Terzo Paradiso, di Cristian Alarcón

Il Terzo Paradiso, di Cristian Alarcón

La vita non passa solo come fotogrammi poco prima del velo della scioccante luce finale (se qualcosa del genere accade davvero, al di là delle famose speculazioni sul momento della morte). Il nostro film, infatti, ci assale nei momenti più inaspettati. Può capitare al volante di attirarci...

Continua a leggere

In Lake Success, di Gary Shteyngart

Romanzo In Lake Success

Potrebbe essere che Ignatius Reilly fosse un'incarnazione ad hoc di Don Chisciotte. Almeno nella sua idea di pazzo bloccato nella scena della lotta contro i mulini a vento, resa gigante dall'immaginazione straripante. E senza dubbio Barry Cohen, il protagonista di questa storia di Gary Shteyngart, ha molto...

Continua a leggere

Il libro di tutti gli amori, di Agustín Fernández Mallo

Il libro di tutti gli amori

La letteratura ha la possibilità di salvarci. Non si tratta più di pensare a biblioteche dove i figli dei nostri figli possono consultare il pensiero, la scienza e il sapere depositati nei libri come brevetto di un'inevitabile involuzione. Sappiamo che prima o poi non rimarrà nulla. Ecco perché il...

Continua a leggere

La danza e il fuoco, di Daniel Saldaña

La danza e il fuoco

Le riunioni possono essere amare come seconde possibilità in amore. I vecchi amici si sforzano di riconquistare uno spazio che non esiste più per fare cose che non appartengono più. Non per niente in particolare, solo perché in fondo non soddisfano, ma semplicemente cercano...

Continua a leggere

Una storia ridicola, di Luis Landero

Una storia ridicola, di Landero

La storia di ogni storia d'amore in maiuscolo, attuale o remota, potrebbe non differire così tanto nel suo aspetto romantico. Perché un romanzo romantico del trascendente, come non dico niente a che fare con il genere rosa, ci parla di sentimenti impossibili da culminare a causa della condizione sociale, perché ...

Continua a leggere

Non toglierti la corona di dosso, di Yannick Haenel

Romanzo "Che non ti tolgano la corona"

Ammiriamo il momento brillante in cui un uomo risorge dalle sue ceneri per lanciarsi nel volo della sua straripante immaginazione. La convinzione verso quell'incontro con il senso della vita ha la giustificazione dell'epopea. A maggior ragione quando il bagaglio delle sconfitte si accumula su uno come...

Continua a leggere

Sette martedì, di El Chojin

Romanzo Sette mari di El Chojin

Ogni storia ha bisogno di due parti per trovare una sorta di sintesi, che è ciò di cui si tratta in qualsiasi quadro che si avventuri nel territorio del mimetismo emotivo. Non si tratta di mettere in luce questo tipo di narrazioni duali di fronte alla prima persona. Perché anche...

Continua a leggere