La danza e il fuoco, di Daniel Saldaña

La danza e il fuoco

Le riunioni possono essere amare come seconde possibilità in amore. I vecchi amici si sforzano di riconquistare uno spazio che non esiste più per fare cose che non appartengono più. Non per niente in particolare, solo perché in fondo non soddisfano, ma semplicemente cercano...

Per saperne di più

Genitori lontani, di Marina Jarre

C'è stato un tempo in cui l'Europa era un mondo scomodo da nascere, dove i bambini venivano al mondo tra la nostalgia, lo sradicamento, l'alienazione e persino la paura dei genitori. Oggi la questione si è spostata in altre parti del pianeta. La domanda è avere questa visione...

Per saperne di più

Il paradiso sopra il tetto, di Nathacha Appanah

Chi altro che meno ha rilasciato una lacrima con le avventure di Marco alla ricerca di sua madre. Questa volta l'età del protagonista, Lobo, lo avrebbe avvicinato a un Holden Caulfield (sì, il famoso adolescente nichilista di Salinger). E il fatto è che anche la figura della madre...

Per saperne di più

Sette martedì, di El Chojin

Ogni storia ha bisogno di due parti per trovare una sorta di sintesi, che è ciò di cui si tratta in qualsiasi quadro che si avventuri nel territorio del mimetismo emotivo. Non si tratta di mettere in luce questo tipo di narrazioni duali di fronte alla prima persona. Perché anche...

Per saperne di più

Mancante, di Alberto Fuguet

Ci sono momenti in cui il linguaggio accompagna una storia con la più precisa leggerezza. Perché la ricerca di una persona scomparsa non richiede lirica o artificio. La sobrietà narrativa fa di questo percorso di ricongiungimento personale una composizione di verosimiglianza e vicinanza per avvicinarci a tutti...

Per saperne di più

Diverso, di Eloy Moreno

Fine tuning nella lettura, una certa sintonia narrativa tra Eloy Moreno e Albert Espinosa. Perché entrambi tracciano i loro romanzi con quel timbro di autenticità attorno agli stridii del vivere e alle loro insospettabili sinfonie finali dei più affascinanti. Sarebbe qualcosa del genere, mentre...

Per saperne di più

La vedova, di José Saramago

I grandi scrittori come Saramago sono quelli che mantengono le loro opere sempre attuali. Perché quando un'opera contiene quell'umanità distillata nell'alchimia letteraria, si realizza la sublimazione dell'esistenza. Il tema della trascendenza di un'eredità artistica o letteraria raggiunge allora quella vera attualità...

Per saperne di più

Violetta, di Isabel Allende

Nelle mani di un autore come Isabel Allende, la historia consigue esa labor de acercamiento a un pasado cargado de enseñanzas. Nos valgan o no esas enseñanzas, porque en eso de repetir errores somos recalcitrantemente eficientes. Pero bueno… Algo parecido ocurre con cualquier narrador de ficción histórica. Porque muchos lectores …

Per saperne di più